SLA Fase II

LA PATOLOGIA

Sclerosi Laterale Amiotrofica SLA

La Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), è una malattia neurodegenerativa che colpisce i motoneuroni, cellule nervose cerebrali e del midollo spinale che permettono i movimenti della muscolatura volontaria. La malattia si manifesta con un iniziale indebolimento della muscolatura di braccia e gambe che si estende progressivamente portando ad una paralisi quasi totale (tranne occhi, sfinteri e cuore). In Italia colpisce 7.000 persone e ogni anno si contano circa 1.500 nuovi casi. La sopravvivenza dall’insorgere della malattia è in media di 3/5 anni. Nel 90%/95% dei casi la causa non è nota e, attualmente, per la SLA, non esistono cure né parziali né risolutive.

IL PROGETTO

In seguito alla sperimentazione di Fase I, la seconda fase della sperimentazione prevede il trattamento con cellule staminali neurali umane di pazienti affetti da SLA. Il progetto scientifico, il numero e i criteri di inclusione dei pazienti, le modalità di trapianto e la tipologia di cellule dovranno essere approvati dall’AIFA ed in seguito dai Comitati Etici. Acquisiti i pareri positivi di tutti gli organi preposti, sarà possibile dare l’avvio alla sperimentazione e al reclutamento dei pazienti. La sperimentazione nazionale multicentrica ha come coordinatore il nuovo centro di medicina rigenerativa dell’IRCCS Casa Sollievo Della Sofferenza di San Giovanni Rotondo.

Per informazioni sul Trial Clinico di Fase I.

500.000

Casi nel mondo

7.000

Persone in Italia

3 nuovi malati

Ogni 1.000 persone

3/5 anni

Sopravvivenza media

VUOI SOSTENERE QUESTO PROGETTO?

Ogni contributo per noi è fondamentale.
DONA ORA